Notte di Tempesta

L’abbiamo lasciato così, quindicenne a bordo della nave di De Chaville

Dorian lanciò un’occhiata al ragazzo spagnolo, che se ne stava appollaiato sul parapetto del cassero. “Pablo, è probabile che se continuerai a navigare per il mondo, finirai anche tu per cadere nella rete di qualche irresistibile sirena”.Pablo gli rivolse un malizioso sorriso.

“Omar lo svezzerà anche in quel senso” pronosticò divertito Dorian a bassa voce.

da L’Irlandese


Sono passati undici anni… ora è tornato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: